Nella giornata di ieri, domenica 13 settembre, presso il Palanderlini è andato in scena il Workshop di Inizio Stagione della Scuola di Pallavolo Anderlini. Come da tradizione, tutto il personale e lo staff targato S. di P. si è dato appuntamento per una bellissima giornata di formazione, occasione per dare ufficialmente il via all’inizio della nuova stagione sportiva.

Il tema affrontato quest’anno è stato “Sicuri in rete e nello sport come nella vita di ogni giorno”, grazie alla partecipazione dei Sensei di Zemian Dojo, il primo Dojo modenese ed emiliano romagnolo di Zanshin Tech.

La giornata si è aperta con il saluto del Presidente della Scuola di Pallavolo Anderlini Marco Neviani, che ha dato il ben ritrovato a tutto lo staff dopo il lungo periodo di stop. A seguire lo stesso Neviani ha illustrato ai presenti il nuovo organigramma societario, che vede l’organizzazione del lavoro suddivisa in cinque macro settori coordinati dai corrispettivi responsabili di area. Nello specifico: Marco Neviani e Simone Tassoni sono i nuovi responsabili di tutta l’Area Sportiva, a Marcello Galli è stata assegnata l’Area Eventi e a Federica Stradi l’Area Marketing, Comunicazione e Progettazione. Due new entry della famiglia S.di P. saranno a capo delle ultime due aree, Elisa Pedroni dell’area Ricerca, Sviluppo e Servizi e Cristina Cavani dell’area Risorse Finanziare, Umane e Strumentali.

In tarda mattinata poi sono intervenuti i Sensei di Zemian Dojo, capitanati dal Presidente Riccardo Volante, storico dirigente e collaboratore della S.di P. Anderlini, per presentare lo Zanshin Tech e il progetto Volley Against Bully, che parteciperà al bando Personae 2020 della Fondazione di Modena.

Le regole dello Zanshin Tech, la prima arte marziale digitale mai creata che unisce i precetti tradizionali delle arti marziali (la non violenza, il rispetto dell’altro e delle regole, la serena concentrazione e la disciplina) con conoscenze tecnologiche tratte dal mondo della cyber security, diventeranno parte della preparazione dei giovani atleti dai 6 ai 12 anni della Scuola di Pallavolo Anderlini, grazie alla formazione che seguiranno i loro allenatori ma anche gli atleti stessi e i genitori.

Dopo la pausa pranzo, la seconda metà della giornata ha avuto inizio con un approfondito momento di formazione e di confronto riguardo le norme anti-Covid che allenatori, dirigenti e atleti devono rispettare durante gli allenamenti. Tutto lo staff è stato aggiornato riguardo alle linee guida da seguire previste dall’ultimo protocollo Fipav, per far si che tutti gli allenamenti possano essere condotti in sicurezza e nel rispetto di tutte le squadre. La giornata infine si è conclusa con un momento di lavoro a gruppi in cui ogni responsabile di settore ha raccolto i pareri dopo le prime settimane di attività e condiviso gli obiettivi e la strutturazione del lavoro delle settimane a seguire.

La Scuola di Pallavolo Anderlini desidera ringraziare tutti i partecipanti e i Sensei di Zemian Dojo, che hanno certamente contribuito all’ottima riuscita di questo appuntamento.