Questa sera alle 20.30 i ragazzi della Moma saranno in campo per recuperare l’ultima gara del girone E1, il derby contro Modena Volley. Una partita ininfluente per quanto riguarda la classifica, ma che sarà per la squadra allenata da Roberto Bicego un’ulteriore occasione per consolidare il giovanissimo sestetto che ormai da qualche giornata ci siamo abituati a vedere in campo.

Samuele Odorici, schiacciatore classe 2003, sarà chiamato ancora una volta a sostituire un veterano della categoria come Giampaolo Cassandra, alle prese con il recupero dopo l’operazione al tendine d’achille.

Samuele, parlaci della partita che vi aspetta stasera.

“Stasera ci aspetta una partita che sicuramente non è da prendere alla leggera, Modena Volley si è sempre dimostrata una formazione molto valida. Ricordiamoci che in questo campionato sono riusciti a tenere testa a squadre di tutto rispetto, basti ricordare la vittoria contro Ongina. Essere già qualificati ai playoff ci aiuterà a giocare con la testa più libera, al contrario di sabato scorso , quando eravamo tutti molto tesi per il risultato che dovevamo ottenere. Sfrutteremo questa partita per migliorare ancora di più il feeling tra noi in vista della prossima fase del campionato”.

A prescindere dal risultato di oggi l’obiettivo play off è stato raggiunto, te lo aspettavi?

“Per me è una grandissima soddisfazione arrivare ai playoff al mio primo anno di serie B. Non me lo sarei mai aspettato, soprattutto di ottenere questa risultato dal campo, dovendo sostituire Cassa, una delle colonne portanti di questa squadra. Sarà sicuramente una grande occasione per confrontarsi con altre squadre di altissimo livello, non vedo l’ora!”.

Com’è condividere la palestra e lo spogliatoio con giocatori più grandi che negli anni sono stati protagonisti del campionato di Serie B?

“Per me è un onore vivere la palestra con giocatori di questo livello e con tutta la loro esperienza. Confrontarsi con loro mi aiuta a migliorare allenamento dopo allenamento. Sono sempre stati molto disponibili nei miei confronti, mi hanno insegnato tanto e anche al di fuori della palestra sono contento di aver instaurato un rapporto di amicizia con loro”.

Cosa vi aspettate da questi playoff?

“Ci presentiamo a questi playoff con la consapevolezza di non avere niente da perdere, ma visto l’obiettivo raggiunto daremo il massimo per provare a spingerci fino in fondo. Nessuno nega che sarà molto difficile, ma in palestra stiamo raggiungendo una buona intesa e sento che possiamo affrontare a testa alta e senza paura le altre squadre qualificate alla prossima fase. Non vogliamo di certo fermarci qua, cercheremo di andare avanti il più possibile!”

Un grande in bocca al lupo a Samuele e ai ragazzi della Serie B per il match di stasera e per i playoff imminenti. Vi diamo appuntamento alle 20.30 sulla pagina Facebook della Scuola di Pallavolo Anderlini per la diretta della gara contro Modena Volley.