È previsto per lunedì 25 e martedì 26 gennaio a Sant Cugat de Valles, Barcellona, il primo Kick-Off Meeting di Ethics4Sports, il progetto finanziato dall’Unione Europea che si inserisce nel programma Erasmus+Sport.

Il progetto, che ha come obiettivo la diffusione di una Carta Etica che delinei i principi e i valori da osservare in abito sportivo da parte di famiglie, atleti e staff, è stato ideato da Sant Cugat Creix, società polisportiva di Sant Cugat che raccoglie pallavolo, rugby, hockey e calcio, insieme all’Ajuntament de Sant Cugat. Si allineano ai capofila del progetto tre club sportivi già impegnati nella diffusione di Carte Etiche: Scuola di Pallavolo Anderlini, ERG Iserlohn di hockey e AFC Bardwell di calcio. Al progetto si aggiungono anche due prestigiose università, la Université Rennes e la University di Leicester, in qualità di esperti scientifici.

Il meeting internazionale, al quale parteciperanno Marco Neviani, Presidente della Scuola di Pallavolo, e Claudia Fiorini, Responsabile della Carta Etica Anderlini, andrà a definire i primi step per la programmazione delle attività congiunte volte alla stesura di una Carta Etica europea e alla sua diffusione.

È con grande orgoglio che la Scuola di Pallavolo Anderlini intraprende questo nuovo percorso, insieme a illustri partners internazionali, per mettere a disposizione l’esperienza accumulata in questi tre anni di vita della Carta Etica Anderlini, al fine di esprimere ancora una volta e con grande forza i principi e i valori ai quali gli sportivi dovrebbero ispirarsi quotidianamente per perseguire i propri sogni.