Inizierà oggi la stagione 2020/2021 per le squadre targate Scuola di Pallavolo Anderlini, pronte a ripartire dopo il lungo periodo di stop forzato a causa dell’emergenza Covid-19.

Già da questa mattina tecnici e ragazzi varcheranno nuovamente le soglie delle palestre per dare il via ad una stagione che ad oggi ha ancora tanti punti interrogativi.

I primi chiamati all’appello saranno i ragazzi dell’Under 17/Serie D, impegnati in una seduta fisica con il preparatore Filippo Salvioli. A seguire sarà il turno delle squadre Under 13 Eccellenza e Under 17 Provinciale, entrambe allenate da Davide Zaccherini. Nel pomeriggio infine prenderanno nuovamente la palla in mano anche le ragazze dell’Under 15/17/Serie C e quelle dell’Under 19 Provinciale. Domani sarà poi il turno dell’Under 14 di Susanna Benedetti, mentre i ragazzi allenati dalla new entry Riccardo Not e le ragazze dell’Under 19 di Roberta Maioli dovranno attendere Mercoledì per ritrovarsi sul campo.

Tutti gli allenamenti saranno condotti in scrupolosa osservanza delle norme contenute nei decreti ufficiali e nel protocollo emesso dalla Fipav.

La Scuola di Pallavolo Anderlini infatti ha provveduto a stilare e consegnare a tutti i propri atleti un documento riportante tutte le norme di accesso agli impianti e le regole da rispettare. Tutti i ragazzi dovranno essere provvisti di autocertificazione e certificato di idoneità agonistica in corso di validità. Raggiungeranno gli impianti da gioco già in tenuta da allenamento e all’ingresso saranno sottoposti al controllo della temperatura corporea. Nel corso dell’allenamento sarà chiesto loro di disinfettare spesso le mani con i gel di cui ogni campo sarà provvisto. L’accesso agli spogliatoi sarà consentito solo per l’uso della toilette.

Tutto lo staff sarà obbligato a indossare la mascherina durante tutta la durata dell’allenamento e ogni primo allenatore è stato fornito di un kit comprensivo di termometro, igienizzante per le mani e disinfettante per i palloni e le attrezzature. Sarà responsabilità degli allenatori rispettare e far rispettare tutte le norme inserite nel vademecum che la S.di P. ha scritto apposta per loro prendendo spunto dal protocollo Fipav del 10 agosto.

“Con le dovute precauzioni vogliamo ridare vita e colore alle nostre palestre – commenta Marco Neviani, presidente della S. di P. Anderlini –  Siamo certi che siano un luogo sicuro dove i ragazzi possono tornare ad allenarsi e divertirsi. Auguro a tutti un buon inizio stagione”.