Non capita certo tutti i giorni di essere convocati in Nazionale e staccare un pass per il Campionato Europeo. E’ successo a Linda Manfredini, Martina Capponcelli, Dalila Marchesini e Irene Mescoli, che ieri hanno chiuso il Torneo Wevza di qualificazione al primo posto con la Nazionale Under 16.

Ieri a Chiavenna (SO) la Nazionale Under 16 femminile ha chiuso nel miglior modo possibile il torneo Wevza, battendo in finale il Belgio 3-0 (25-22, 25-13, 25-14). Oltre al primo posto le ragazze guidate da Pasquale d’Aniello hanno così staccato il pass per la fase finale del Campionato Europeo Under 16, in programma in Ungheria e Slovacchia dal 10 al 18 luglio 2021. Le azzurrine anche in finale hanno fatto valere la propria superiorità e in tutti i set sono state capaci di imporre il proprio gioco.

L’Italia ha iniziato bene il match, portandosi avanti (7-3). Le belghe sono comunque sempre rimaste a contatto e hanno trovato la parità (15-15). Le fasi successive hanno visto un sostanziale equilibrio (19-19), spezzato dalle azzurrine che hanno chiuso il set (25-22). La vittoria del primo parziale ha caricato ulteriormente le ragazze di D’Aniello, al rientro in campo le azzurrine hanno preso immediatamente il comando e la formazione belga ha accusato il colpo (17-12). L’Italia è stata brava ad arginare gli attacchi avversari e ha chiuso il set con il punto di Manfredini (25-13).

Nel terzo parziale la musica non è cambiata, la formazione tricolore è stata in grado di accumulare sin da subito un buon vantaggio (13-7). Il monologo azzurro è proseguito sino alla fine e le azzurrine hanno conquistato il primo posto e il pass per i Campionati Europei di categoria.

Ma le soddisfazioni in casa Anderlini non finiscono qui, al termine del Torneo sono stati assegnati due importantissimi premi individuali: Martina Capponcelli Miglior Palleggiatore e Linda Manfredini Miglior Centrale.

La dichiarazioni delle protagoniste.

Capponcelli, E’ stata una bellissima esperienza in cui abbiamo imparato tante cose nuove e legato moltissimo con la squadra. Un torneo in crescendo, in cui siamo state in grado di esprimere il nostro miglior gioco, migliorando giorno dopo giorno. E’ stata un’esperienza indimenticabile. Siamo pronte per il prossimo capitolo!

Manfredini, E’ stato bello confrontarsi con grandi atlete di livello internazionale, una fantastica esperienza in cui in pochi giorni siamo cresciute come squadra. Non vedo l’ora che arrivino gli Europei!

Mescoli, E’ stata un’esperienza magnifica, ritrovarmi nella squadra e addirittura vincere le qualificazioni è stata un’immensa soddisfazione. Sono molto fiera del percorso che è stato fatto fin dall’inizio. Ci siamo fatte valere e portare al termine questo percorso al meglio. Desidero fare i complimenti a Linda e Martina per i meritati premi assegnati.

Marchesini, La mia prima esperienza in maglia azzurra è indimenticabile. Sono contentissima e non vedo l’ora di partecipare all’Europeo. Linda e Martina hanno portato a casa due premi meritatissimi, sono molto fiera di loro.

Tutta la Scuola di Pallavolo Anderlini desidera fare i complimenti alle ragazze Martina, Linda, Dalila e Irene per le fantastiche emozioni che hanno fatto vivere. I complimenti vanno anche a Kerol Kaja, che ha partecipato alla stage nei giorni precedenti al torneo. Questo risultato è sicuramente il frutto del duro lavoro fatto in palestra nei mesi scorsi, quindi un doveroso ringraziamento va a tutto lo staff Alberto Bigarelli, Fabio Capponcelli, Fabrizio Fregosi e al dirigente e DS Simone Gualtieri, Roberta Maioli e Davide Zaccherini, oltre che a tutte le ragazze della squadra Moma Anderlini per l’entusiasmo con cui ogni giorno scendono in campo.