Dopo la brusca interruzione della passata stagione ha ripreso il via il Programma Pilota di DONA, il progetto Erasmus+ co-finanziato dall’Unione Europea, che vede la Scuola di Pallavolo in prima linea sullo studio delle carriere duali delle giovani atlete-studentesse.

L’obiettivo del progetto è sviluppare una metodologia mirata a sviluppare le carriere delle giovani donne atlete, da un punto di vista psicologico, educativo, sportivo e professionale. Uno studio condotto su una base di 250 giovani atlete di età compresa tra i 12 e 20 anni, provenienti da quattro diversi paesi europei: Italia, Malta, Olanda e Francia, coadiuvate da Spagna e Slovenia.

Durante gli incontri, che data la situazione sanitaria si svolgeranno solamente online, le ragazze porteranno avanti il percorso iniziato lo scorso anno dedicato allo sviluppo di strumenti volti a migliorare le loro stesse carriere duali. In parallelo al gruppo di atlete, anche i loro genitori avranno l’opportunità di proseguire nell’attività a loro dedicata, confrontandosi sulle difficoltà e sulle sfide che devono affrontare ogni giorno circa l’equilibrio tra vita scolastica e vita sportiva delle proprie figlie.