Si è chiuso ufficialmente il 22 dicembre 2019 il progetto Erasmus+ Funball (Building solid and healthy FUNdamentals for volleyball in early age 6-9 groups – new training FUN for volleyBALL program), co-finanziato dall’Unione Europea.

Il 20 e 21 dicembre a Zagabria si è è tenuta la Conferenza Finale del progetto, durate è stato presentato il programma Funball nel dettaglio. All’evento hanno partecipato oltre 100 tra allenatori e atleti, i quali hanno ricevuto in anteprima i dettagli del programma dedicato al minivolley dai 6 ai 9 anni, che contiene descrizioni, foto e video per 140 lezioni di pallavolo integrata al multisport.

Chiusa la conferenza finale, è stata la volta di presentare il programma a Modena, in occasione della manifestazione di minivolley Merry Christmas. La responsabile del progetto Simona Torricelli ha illustrato durante il Multiplier Sport Event casalingo le linee guida delle lezioni preparate e la filosofia del percorso intrapreso, con l’obiettivo di trarre spunto dalla nuova dispensa tecnica per poter arricchire sempre più l’offerta didattica del minivolley.

Il programma, avviato ufficialmente il 1 gennaio 2018 e attivo fino al 31 dicembre 2019, ha avuto come obiettivo primario la costruzione di programmi didattici consolidati e salutari volti alla pratica del minivolley nella fascia 6-9 anni (Building solid and healthy FUNdamentals for volleyball in early age 6-9 groups – new training FUN for volleyBALL program). In generale, il progetto è stato orientato alla promozione di attività di volontariato nello sport, insieme all’inclusione sociale, alle pari opportunità e alla consapevolezza dell’importanza dell’attività fisica che migliora la salute attraverso maggiore partecipazione e parità di accesso allo sport per tutti.

La partnership collaborativa dedicata agli eventi sportivi non-profit ha coinvolto sette realtà internazionali da cinque diverse nazioni europee, Croazia, Italia, Francia, Slovenia e Slovacchia. Ecco le organizzazioni coinvolte: Zagrebački Odbojkaški Savez (Croazia); HAOK Mladost di Zagabria (Croazia); L’Avignon Volley-Ball (Francia); Odbojkarski Klub Sempeter (Slovenia); VK Ekonom SPU Nitra (Slovacchia); KIF, la Facoltà di Chinesiologia di Zagabria (Croazia) e la Scuola di Pallavolo Anderlini.