L’estate sta volgendo al termine e il Centro Estivo è decisamente alle battute finali, con 980 iscrizioni registrate a oggi per i Centri Estivi di Modena e Serramazzoni a partire dal 8 giugno 2020 a oggi.

Nonostante il contesto mondiale di grande incertezza, sono state tante le famiglie che negli ultimi quattro mesi hanno deciso di affidare i propri figli alla Scuola di Pallavolo, precisamente 393 a Modena e 586 a Serramazzoni. A partire dalla prima settimana, dal 8 al 12 giugno 2020, durante la quale si sono registrate 56 iscrizioni complessive, i numeri sono cresciuti fino a raggiungere il picco di 101 partecipanti della settimana corrente, dal 27 al 31 luglio.

Due Centri Estivi sicuramente diversi da quelli noti e conosciuti negli anni scorsi, condotti nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza, grazie all’aiuto di Modena18, partner e consulenti Covid della Scuola di Pallavolo. I Centri Estivi, infatti, sono organizzati in piccoli gruppi, con un rapporto educatori-bambini che varia da 1-5 a 1-10 in base all’età dei partecipanti, a ogni ingresso viene provata la febbre, igienizzate mani e suole delle scarpe, prima di indossarne un paio pulite per fare attività indoor. A ogni gruppo viene assegnato un orario di entrata e di uscita, nel rispetto della scelta indicata dalla famiglia, per evitare assembramenti nella fase di check in e triage. Ogni settimana le coordinatrici dei Centri Estivi di mettono in contatto con i partecipanti per comunicare le regole, i materiali da portare e tutte le informazioni necessarie alla partecipazione.

Ricordiamo che i Centri Estivi non finiscono qui, ma proseguiranno fino all’inizio dell’anno scolastico. Per maggiori informazioni e iscrizioni è possibile consultare le pagine dedicate del sito:

Il nostro Centro Estivo aderisce al “Progetto per la conciliazione vita-lavoro”, approvato con DGR 225/2019 cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo PO 2014-2020 Regione Emilia Romagna, a sostegno delle famiglie che avranno la necessità di utilizzare servizi estivi per bambini e ragazzi da 3 a 13 anni nel periodo di sospensione estiva delle attività scolastiche/educative. Scopri di più.
Per l’anno 2020, a partire dal 5 marzo, in conseguenza dei provvedimenti di sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine, il decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 (decreto “Cura Italia”) ha previsto un bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting. Scopri di più.