La Scuola di Pallavolo Anderlini sabato ha affrontato il campionato di serie C uscendo dal parquet del PalAnderlini un dottor Jeckyll e un mister Hyde. Se è stato infatti ottimo il risultato della formazione maschile, lo stesso non si può dire di quella femminile, che ha avuto una scarsa performance contro Corlo Sassolese.

La squadra allenata da Alberto di Mattia è riuscita a conquistare un’attesissima vittoria in 3 set. Il coach aveva già annunciato che con i ragazzi si stava preparando al meglio in vista delle partite del mese di marzo, per provare a vincere più punti possibili ed ottenere la salvezza in campionato. L’allenamento mirato ha dato i suoi primi frutti sabato contro l’Invicta Modena, sconfitta 3-0 al PalAnderlini. Una partita in cui nessuna squadra ha brillato per performance, ma i punti messi in tasca alla fine sono comunque i massimi ottenibili. La Scuola di Pallavolo ha messo in scena tre set dalla vittoria progressivamente più schiacciante. Se i rossoblù si sono aggiudicati il primo 26-24, il secondo l’hanno strappato 25-19, mentre nel terzo hanno sbaragliato gli avversari con un clamoroso 25-13.

Credo di aver assistito alla più brutta partita che sia mai stata giocata da due squadre. – commenta secco l’allenatore Alberto Di Mattia, prima di addolcire un po’ la pillola – Ciononostante sono veramente contento per i ragazzi che finalmente sono riusciti a strappare una vittoria da 3 punti, dopo tanto, tanto faticare. Ne siamo venuti fuori bene. Complimenti a tutti i ragazzi, nessuno in particolare, tutti hanno dato il loro massimo. Avanti così, la salvezza è un pochino più vicina, le partite vinte sono 7. Una nota: una squadra a metà classifica ne ha vinte 5”.

Purtroppo non hanno gioito allo stesso modo le ragazze di Roberta Maioli, che contro Corlo Sassolese hanno incassato una sconfitta 3-1, frutto di un atteggiamento negativo da parte di un po’ tutte le giocatrici. L’unico set in cui la Scuola di Pallavolo ha brillato in questo caso è stato il secondo, vinto 25-22, a fronte degli altri tre perso 23-25, 20-25 e 22-25.