Ha preso forma un progetto ambizioso e di alto livello, che mira a rafforzare il lavoro che da anni la società porta avanti con i ragazzi più giovani. Una squadra nuova, che l’anno prossimo giocherà il campionato di serie B, unendo l’energia dei giocatori Under 20 con l’esperienza di otto new entry dal passato importante.
Ai giovani della Scuola di Pallavolo Anderlini – Denis Kolev, Marco Maletti, Daniel Borsi, Marcello Andreoli e Daniele Cuoghi (tutti classe 1998) – si uniscono infatti i ragazzi di Gianni Fanton: Marco Bonetti, Massimiliano Astolfi, Giuliano Lodi, Federico Trianni, Lorenzo Messori, Giampaolo Cassandra, Riccardo Raimondi e Luca Catellani. Nomi che insieme hanno segnato un capitolo importante della pallavolo modenese, arrivando per due anni di fila non solo ai playoff, ma anche alla promozione in serie A2.
«La parte per noi più interessante sarà mettersi tutti insieme a confronto con una nuova realtà». Così commenta Marco Bonetti, il capitano del nuovo nucleo di “esperti”. «Per noi è tutto nuovo, sia dal punto di vista della società che dei compagni di squadra, che sono molto più giovani di noi. Siamo molto curiosi di vedere come andrà. Una curiosità che rende stimolante questo nuovo inizio e ci entusiasma».
Ai giocatori appena entrati nella Scuola di Pallavolo Anderlini spetta il compito di far maturare l’energia degli Under 20 per sfide più competitive ma soprattutto divertenti. Spiega Cristian Bernardi, nuovo Direttore Tecnico del settore maschile dell’Anderlini e allenatore della squadra, «Siamo molto contenti perchè questo progetto consente ai nostri giovani di affacciarsi all’alto livello, potendo così assaggiare un campionato altamente competitivo. Questa esperienza sicuramente si rifletterà positivamente anche sul campionato giovanile di Under 20, in termini di tecnica e carattere».
Continua Marco Neviani, Presidente della Scuola di Pallavolo, «Riteniamo di fondamentale importanza il progetto costruito per i nostri giovani e contemporaneamente, siamo molto orgogliosi di veder tornare a vestire la maglia della Scuola di Pallavolo alcuni ex atleti che hanno fatto la nostra storia e che, negli anni, sono diventati punto di riferimento per tutto il movimento, da Astolfi a Cassandra. Altro gradito ritorno quello di coach Bernardi, che conosce bene la nostra realtà con cui ha conquistato il tricolore Under 16 con i ragazzi classe 1990.».
La Scuola di Pallavolo Anderlini inizierà quindi una nuova, emozionante sfida in serie B. Questa possibilità è nata grazie all’acquisto del titolo di Bolzano, che a sua volta ha acquistato il titolo di A2 dalla società di provenienza degli otto ragazzi. L’impossibilità per la stessa società di acquistare il titolo di serie B per due anni di fila è stato un fattore determinante per la nascita di nuovi equilibri.
La Scuola di Pallavolo Anderlini desidera ringraziare fin da subito tutti coloro che hanno reso questa nuova avventura possibile e dà appuntamento a tutti a inizio stagione, quando vi sarà la presentazione ufficiale del progetto e della formazione.