Un sabato di emozioni anche per le squadre di serie C della Scuola di Pallavolo Anderlini. Festeggiano la loro prima vittoria le giocatrici del campionato femminile: al Palanderlini guadagnano 3 punti, vincendo 3-0 contro la Limpia RE.
La partita è letteralmente dominata dall’Anderlini fin dal primo set, conquistato con un glorioso 25-12. Segue un secondo set strappato 25-14 ed un terzo ed ultimo 25-17.
Contentissima l’allenatrice Roberta Maioli, che celebra i primi tre punti conquistati: “Siamo partite subito col piede giusto questa volta. Abbiamo messo le avversarie in grossa difficoltà con la battuta e quindi abbiamo limitato il gioco dei loro centrali, che era quello più pericoloso, quello che poteva darci più fastidio. Tolto questo, siamo state ordinate nelle altre situazioni, soprattutto in muro-difesa. È stata una bella partita giocata da tutti, dove ogni ragazza ha dato il meglio di sé”. Se nelle scorse partite alle giovani è mancata un po’ di costanza, questa volta non c’è nulla da contestare: “Non si sono perse d’animo, – aggiunge Maioli – sono partite con un punto a punto nei primissimi scambi del primo set, poi abbiamo espresso un buonissimo gioco e questo le ha rincuorate. Da lì hanno fatto una buona partita. C’è stato qualche piccolo errore, ma le abbiamo recuperate subito e le abbiamo aggredite con la battuta”. Ora si guarda avanti: “Le prossime due gare sono alla nostra portata – conclude Maioli – però saranno delle battaglie perché giochiamo in casa dell’As Corlo. È una squadra molto forte in difesa e che crea gioco, quindi non sarà facile. Dopo ci sarà il big match contro le nostre amiche-nemiche della Liu Jo. Sono due partite che sentiamo molto e per cui ci prepareremo bene”.
Non festeggia, ma continua a fare esperienza la squadra di serie C maschile della Scuola di Pallavolo. I ragazzi hanno affrontato la squadra di San Marino, in casa. Non sono riusciti a trionfare davanti al proprio pubblico ed hanno ceduto la vittoria 1-3, ma la partita è stata combattuta, e l’allenatore, Alberto Di Mattia, è soddisfatto dei progressi che stanno facendo i ragazzi: “Abbiamo vinto un set. Fino al terzo abbiamo giocato palla su palla, mentre nel quarto siamo un po’ caduti per errori commessi da noi. Però la strada si vede. Quello che dobbiamo fare lo stiamo facendo e le cose che stiamo cercando di preparare piano piano le vedo, quindi andiamo avanti così. I ragazzi sabato se la sono cavata”. I giocatori Anderlini hanno perso il primo set per pochi punti, 23-25, mentre il secondo ha avuto gli stessi risultati, ma in loro favore (25-23). Più ampio il divario al termine del terzo e quarto set: 20-25 e 19-25 i punti segnati sul tabellone. Adesso la formazione si prepara per la prossima partita. “La prossima gara la giochiamo contro una squadra abbordabile, quindi cercheremo di portare a casa dei punti”.