È partito ufficialmente il Programma Pilota di DONA, il progetto Erasmus+ co-finanziato dall’Unione Europea, che vede la Scuola di Pallavolo in prima linea sullo studio delle carriere duali delle giovani atlete-studentesse.

Già due settimane fa gli allenatori e gli staff delle squadre Under 13-14-16-18 Femminile del settore eccellenza hanno rotto il ghiaccio col progetto, affrontando il primo di cinque appuntamenti di formazione dedicati all’approfondimento del tema carriere duali e fasi di transizione. Questa settimana è stata la volta delle atlete del gruppo Under 14 Femminile di Davide Zaccherini, le quali si sono cimentate nel primo di tre workshop dedicati allo sviluppo di strumenti volti a migliorare le loro stesse carriere duali. Argomento del primo incontro è stato il raggiungimento dei sogni, con un’analisi dettagliata di che cosa significa avere un sogno e cosa possiamo fare per realizzarlo: darsi degli obiettivi a breve e lungo periodo, che un passo alla volta ci conducano alla meta.

In parallelo al gruppo di atlete i loro genitori hanno avuto l’opportunità di scoprire di più sul progetto DONA e aprire un tavolo di confronto sulle difficoltà e sulle sfide che, in quanto genitori, devono affrontare ogni giorno circa l’equilibrio tra vita scolastica e vita sportiva delle proprie figlie.

Questo è il primo di tre appuntamenti che, nell’arco della stagione sportiva, coinvolgeranno i gruppi squadra Under 13, 14, 16 e 18 Femminili, separatamente, al fine di poter affrontare le stesse tematiche ma con approcci tarati sull’età dei partecipanti. Per quanto riguarda gli allenatori, il prossimo workshop di formazione è in programma lunedì 11 novembre, durante il quale si parlerà di fasi di transizione all’interno delle vite delle atlete.

La Scuola di Pallavolo Anderlini desidera ringraziare la Scuola Media Mattarella per aver messo a disposizione le bellissime aule, nelle quali si sono tenuti gli incontri di atlete e genitori.