Con il meeting di kick-off andato in scena a Zagabria martedì 27 febbraio 2018, ha preso ufficialmente il via FUNBALL – FUN for volleyBALL, il nuovo progetto Erasmus+ dell’Unione Europea di cui la Scuola di Pallavolo Anderlini sarà partner attivo.

Il programma, avviato ufficialmente il 1 gennaio 2018 e attivo fino al 31 dicembre 2019, ha come obiettivo primario la costruzione di programmi didattici consolidati e salutari volti alla pratica del minivolley nella fascia 6-9 anni (Building solid and healthy FUNdamentals for volleyball in early age 6-9 groups – new training FUN for volleyBALL program). La partnership strategica coinvolge sette realtà internazionali da cinque diverse nazioni europee, Croazia, Italia, Francia, Slovenia e Slovacchia. Tutti i partner hanno un forte background di implementazione e divulgazione della pallavolo, risultati tecnici e accademici. Ecco le organizzazioni coinvolte: la Croatian Volleyball Federation; HAOK Mladost di Zagabria; la francese Avignon Volleyball; Odbojkarski Klub Sempeter dalla Slovenia; VK Ekonom SPU da Nitra in Slovacchia; KIF, la facoltà di chinesiologia di Zagabria; e infine a rappresentare l’Italia vi è la Scuola di Pallavolo Anderlini.

Il team modenese, guidato da Simona Torricelli – fiore all’occhiello del progetto per l’unicità dell’esperienza acquisita negli anni sul campo – avrà il compito di guidare la fase di creazione di un programma didattico di 35 settimane, volto all’insegnamento dei fondamentali della pallavolo nella fascia di età 8-9 anni, prendendo in considerazione aspetti tecnici, motivazionali e fisici dei piccoli atleti.

In attesa del prossimo meeting internazionale, in previsione ad Aprile a casa dell’Avignon Volleyball, Modena si prepara a ospitare i suoi partner a giugno, confermandosi ancora una volta la capitale della pallavolo, anche quella dei più piccoli.

Ecco la pagina Facebook ufficiale del progetto.