Non è positivo il bilancio dell’Anderlini Gelatiamo in ritorno da Pisa. A casa dalla trasferta porta infatti una scivolata in cinque set contro l’ultima della classifica, la Grandi Turris, che è riuscita ad ottenere la seconda vittoria dall’inizio del campionato.

L’Anderlini scende in campo in uno stato di ibernazione, schierando la diagonale Kolev-Andreoli, poi Cassandra e Raimondi schiacciatori, Bonetti e Trianni centrali, Catellani libero. Ancora assente Astolfi, a cui si aggiunge un neo-infortunato Lodi. Nonostante i tre ace consecutivi di Cassandra facciano ben promettere, con un vantaggio cumulato di 6 punti sull’1-7, nel primo set il recupero di Turris è alle porte: sul decimo punto è di nuovo parità e Bernardi chiede il time out. La lotta punto a punto che segue è quasi infinita. Un primo tempo di Trianni segna il 20-22, vantaggio che però non dura, altri due punti di Pisa ed è pareggio. Le due formazioni arrivano ai vantaggi, superano i 27, poi i 30 punti. La battaglia si arresta solo sul 37-35 e ad uscirne vittoriosa è la Turris.
Il secondo parziale per l’Anderlini è da dimenticare. Il primo time out per cercare di fare il punto sulla situazione arriva sul 9-4, quando l’Anderlini è sotto di 5 punti. Sul 12-5 la situazione è ancora più drammatica. Bernardi fa rientrare il palleggiatore Kolev e al suo posto entra Giuriati. Pisa è scatenata e vola, al set point il vantaggio è di ben 10 punti, 24-14. Una reazione dell’Anderlini ritarda il 2-0, che arriva su 25-17.
Per giocare il terzo set scende il sestetto Giuriati, Andreoli, Trianni, Bonetti, Cassandra e Maletti. Il nuovo schieramento reagisce meglio alla partita e riesce a mettersi avanti di qualche punto già dai primi passaggi: segna il 2-7 l’ace di Maletti. La Gelatiamo gestisce bene il set, rimanendo sempre davanti e vincendolo 21-25 grazie a un attacco di Cassandra.
Nel quarto parziale Bernardi riconferma la formazione precedente. Il set risulta combattuto: l’Anderlini rimane indietro dopo il 7-7, trovandosi con 5 punti di svantaggio sul 12-7. Sul 20-15 la situazione è critica per la Gelatiamo, ma i rossoblù riescono a reagire. Un attacco di Bonetti dà inizio al recupero. Un muro dell’Anderlini segna il 22-20 e Turris chiede una pausa. I padroni di casa arrivano al match point sul 24-22, ma Andreoli con due attacchi segna i punti del pareggio 24-24. Un muro di Bombardi, entrato in campo a metà set, porta i suoi 24-25, un ace di Maletti consegna la Gelatiamo al quinto set, segnando il 24-26.
Il tie break vede in campo le diagonali Giuriati-Andreoli, Bombardi-Bonetti centrali, Cassandra-Maletti laterali. La speranza per una vittoria rimane alta fino al cambio campo, che vede la Gelatiamo in vantaggio 5-8. La possibilità di chiudere la partita per l’Anderlini arriva grazie ad Andreoli, che segna il 14-13, ma il match point viene annullato da Pisa, che pareggia. Nonostante la stanchezza per una partita infinita, il punto a punto prosegue ai vantaggi. L’Anderlini vede sfumare la possibilità di vincere dopo il 19 pari: la Turris chiude la partita 21-19.
Quando perdi contro l’ultima in classifica – commenta Cristian Bernardic’è poco da dire: male.
Non voglio trovare scusanti perché non servono a nulla quando si perde in questo modo. Di sicuro non siamo stati fortunatissimi durante la settimana perché per vari motivi non siamo riusciti ad allenarci decentemente. Agli infortuni già esistenti se ne sono aggiunti un altro paio e sicuramente non è stato facile trovare continuità in palestra. A questo si è aggiunta una trasferta resa difficile dal maltempo e siamo arrivati poco prima del fischio d’inizio. Tutte cose che non ci hanno aiutato ad approcciarci al meglio alla partita, dove però le responsabilità più grandi sono di tutti noi. Se vogliamo trovare una nota positiva, c’è il debutto positivissimo di Damiano Giuriati, che ha fatto una gran buona partita e ci ha dato una grossa mano a raddrizzare in parte quello che non aveva funzionato nei primi due set. Se non altro, con il suo ingresso abbiamo dato una nuova vivacità alla squadra e questo ci ha permesso di prolungare la partita per un’oretta in più”.

Grandi Turris Pisa 3

Anderlini Gelatiamo 2

Grandi Turris Pisa: Bella 2, Samminiatesi 13, Rossi 7, Possenti ne, Cannelli 0, Gentile ne, Bedini 9, Fiorini ne, Dorigo 20, Neri 33, Libero: Virdichizzi 0, Croatti 2, All. Marco Ceccanti, vice Antonio Volk

Anderlini Gelatiamo: Kolev 0, Libero: Catellani 0, Bonetti 11, Giuriati 0, Trianni 2, Cassandra 23, Borsi 0, Andreoli 36, Raimondi 4, Maletti 15, Bombardi 2, Libero: Gilioli ne. All. Cristian Bernardi, vice Andrea Sassi

ARBITRI: Nannini e Serena

PARZIALI: 37-35 25-17 21-25 24-26 21-19

DURATA SET: 38’, 22’, 25’, 30’, 26’

NOTE

Spettatori: 80

Ace 5-6

Muri 15-10

Battute sbagliate 12-12