La Stagione 2018/19 è alle porte e i Direttori Sportivi della Scuola di Pallavolo sono al lavoro per definire gli ultimi dettagli per un’annata che riserverà sicuramente tante sorprese: due campionati di Serie B e un campionato di Serie C, si affiancheranno ai campionati di Prima e Seconda Divisione e ai campionati regionali.

Confermatissimo il progetto maschile che unisce ragazzi provenienti dal settore giovanile e fuori quota, che nella prossima stagione proseguiranno il percorso già avviato affrontando il campionato di Serie B. Nella stagione 2017/18 l’Anderlini Gelatiamo ha chiuso la stagione al 5° posto in classifica con 43 punti, dietro a Campegine (55), Fucecchio (50), Montepaschi Mantova (47) e Stadium Mirandola (46). Grazie al successo di questa stagione, il progetto, nato per rafforzare il lavoro che da anni la società porta avanti con i ragazzi più giovani, viene quindi confermato.

Simone Tassoni, Direttore Sportivo Settore Maschile, Anche quest’anno faremo la Serie B, recuperando l’eredità della stagione appena conclusa. La formazione è in via di definizione, ma è confermata la collaborazione tra i senior e i junior, dando spazio anche ad alcuni ragazzi appena usciti dal percorso Under 20, che si sono ben distinti nei campionati giovanili e nazionali.

Accanto alla squadra di Serie B, si schiererà in campo la Serie C, composta principalmente da ragazzi Under 18 insieme a qualche fuori quota proveniente dal settore giovanile della Scuola di Pallavolo.

Grandi novità in casa femminile: le ragazze della Scuola di Pallavolo torneranno a giocare il campionato di Serie B2. Come da tradizione, il campionato sarà disputato da atlete Under 18, che affronteranno la sfida della Serie B2 per crescere tecnicamente e ottenere i migliori risultati nel campionato giovanile regionale di eccellenza.

Simone Gualtieri, Direttore Sportivo Settore Femminile, Quest’anno la società ha deciso di fare uno sforzo notevole per far sì che la squadra Under 18 possa affrontare un percorso nazionale con B2 e regionale. Il campionato sarà molto lungo e impegnativo, ma sappiamo di avere i mezzi per potercelo giocare al meglio, insieme a ragazze 2001 e 2002, e qualche nuovo inserimento a completamento dell’organico.

L’altra squadra al via nei campionati giovanili regionale di eccellenza sarà una Under 16 giovane, composta da ragazze del 2004, pronte ad affrontare il prossimo biennio. Il gruppo giocherà anche un campionato di divisione provinciale.

Nei prossimi giorni saranno svelati gli staff e gli organici completi delle formazioni.