Si è concluso ieri, giovedì 24 gennaio, lo stage internazionale di quattro giorni che ha visto protagonisti un gruppo di allenatori e dirigenti provenienti dalla Polonia, capitanati dalla società dell’Anderlini Network Club Volleyball Academy di Jastrzebie-Zdrój di Krzysztof Radajewski.

Arrivati a Modena domenica 21 gennaio, i sette ospiti si sono immersi da subito nel mondo Scuola di Pallavolo, partecipando agli allenamenti delle squadre agonistiche e dei centri di avviamento di minivolley e Pallandia. Lo studio sul campo è stato affiancato, poi, da meeting mirati con lo staff Scuola di Pallavolo, per discutere di filosofia, progettualità, oltre che di marketing e comunicazione. C’è stato tempo anche per incontri mirati all’ambito prettamente sportivo: lo staff Anderlini ha avuto la possibilità di illustrare il progetto agonistico rivolto al settore femminile e maschile. Non solo pallavolo di alto livello, ma anche progetti sociali, progetti sul territorio e attività di reclutamento: Simona Torricelli e Paola Forni si sono impegnate in una panoramica sul mondo minivolley e Pallandia, entrando nei dettagli dei progetti in palestra e nelle scuole, oltre che del centro estivo. Infine, Alberto Bigarelli ha potuto illustrare il panorama delle attività estive dell’Anderlini Volley Camp.

Oltre ai momenti formali, la delegazione ha avuto la possibilità di visitare il centro storico della città e di assistere a una gara di campionato di Serie A e alla gara di Coppa Italia di Serie B2 Femminile, disputata in casa mercoledì sera.

Un sentito ringraziamento alla delegazione polacca che ha scelto la Scuola di Pallavolo Anderlini come punto di riferimento per ristrutturare i propri settori giovanili in patria, e grazie allo staff che ha reso questo meeting possibile.

Qui tutte le foto dello stage.