Si sono da pochi giorni concluse le Kinderiadi – Trofeo delle Regioni, la manifestazione giovanile più importante nel panorama nazionale riservata alla categoria Under 16 maschile e Under 15 femminile, che ha visto impegnata in campo anche tanta Scuola di Pallavolo Anderlini.

Le due rappresentative dell’Emilia Romagna, di scena in Abruzzo per la 35° edizione di una manifestazione che ha visto impegnati negli anni tutti i maggiori talenti poi approdati nei campionati di vertice e nelle squadre nazionali, hanno portato a casa uno straordinario bronzo, in campo maschile, ed un bellissimo quinto posto tra le femmine.

La squadra maschile aveva tra le proprie fila Andrea Gilioli, nel ruolo di libero, e Matteo Meschiari, nel ruolo di schiacciatore, entrambi classe 2002 che nella stagione appena conclusa hanno disputato i campionati Under 16 e Under 18 oltre al meraviglioso percorso di Serie D, culminato col raggiungimento dei playoff promozione. Oltre a loro in campo anche Matteo Lusetti, palleggiatore sempre Scuola di Pallavolo, quest’anno in prestito a Modena Volley Punto Zero. Il percorso della formazione guidata da Giovanni Preti ed Andrea Asta è stato netto, con sei successi in altrettante gare, nelle prime tre giornate di gara, che sono valsi l’approdo in semifinale, dove i ragazzi si sono dovuti arrendere alla Lombardia, poi vincitrice dello Scudetto, al termine di una combattutissima gara terminata 2-1, per poi prendersi un meritatissimo bronzo nella finale 3°-4° posto contro la Toscana.

Bellissimo risultato, che lascia un pizzico di amaro in bocca, anche per la selezione femminile classificatasi quinta, e rimasta fuori dalle semifinali 1°-4° posto solo per quoziente punti. La formazione guidata da Marcello Galli, tecnico della Scuola di Pallavolo Anderlini, e condotta in cabina di regia da Giulia Buffagni, palleggiatrice Anderlini che nella stagione appena conclusa ha militato in prestito tra le fila della Pallavolo Montale, ha disputato un torneo di alto livello, arrendendosi solamente alla Lombardia, 2-1 il punteggio finale, e confermando di essere tra le prime formazioni del panorama nazionale.

complimenti di tutta la Scuola di Pallavolo ai suoi atleti e allenatori, che hanno ancora una volta testimoniato sul campo l’eccellente lavoro che viene portato avanti ogni anno.