È in archivio la prima giornata di gare dell’edizione 2017 delle Finali Nazionali Giovanili Crai Under 18 Femminile. La fase di qualificazione, in scena da martedì pomeriggio a mercoledì sera, vedrà scontrarsi 16 formazioni suddivise in quattro gironi, formati in base al ranking qualitativo delle Regioni, con la formula del “serpentone”. Chi si qualificherà prima nel proprio girone avrà diritto a proseguire alla fase finale, da giovedì a domenica.

Nel primo turno di gare, sui quattro campi, si impongono in modo netto School Volley Perugia Bastia, Horizon Volley Codroipo e Argentario Pallavolo Trento, mentre strappa il tie-break Antoniana Volley Pescara su Pallavolo CCS Cogne Aosta.

Nel secondo turno di gare, risultato netto per US Torri ai danni di Neruda Volley. Conad Si Computer Teodora Ravenna vince un durissimo tie-break contro Volley Friends. Tie-break anche per Unet Yamamay Busto Arsizio, che porta a casa la partita ai vantaggi, dopo una grande rimonta di Susanna Imoco Volley San Donà. Stesso film per Acqua e Sapone Olimpia Roma, che espugna una gara combattuta contro Vero Volley Cislago.

La giornata di mercoledì 7 giugno partirà sui campi alle 8.45, con il primo turno di gare mattutine, per proseguire alle 10.15, alle 15.30 e alle 17.00 sempre sui campi di Corlo e Magreta, Palanderlini e Guarini a Modena. A termine della seconda giornata di gare, si sapranno quali squadre continueranno il loro percorso alla conquista del titolo, insieme alle 12 squadre già qualificate, che arriveranno a Modena giovedì mattina.

Per seguire la manifestazione con risultati aggiornati in diretta è possibile visitare il sito, mentre per vedere tutte le foto scattate in questa sei giorni è possibile scorrere le photogallery. Per tutto il resto rimandiamo alla pagina Facebook ufficiale del comitato organizzazione locale, Volley Academy Anderlini.