Andrà in scena lunedì 6 e martedì 7 giugno il secondo meeting internazionale di Ethics4Sports, il progetto pilota finanziato dall’Unione Europea che si inserisce nel programma Erasmus+Sport.
La Scuola di Pallavolo Anderlini, partner italiano del progetto, in collaborazione con il Comune di Modena, è lieta di ospitare a Modena una delegazione europea formata da illustri ospiti come le società sportive Sant Cugat Creix, ERG Iserlohn, AFC Bardwell, la Université Rennes e la University di Leicester.

Il progetto ha tagliato ufficialmente il nastro di partenza a fine gennaio 2016 con il Kick-Off Meeting di Sant Cugat de Valles, Barcellona (nella foto), in cui si sono delineate le linee guida di Ethics4Sports, il cui obiettivo è la creazione di una Carta Etica Sportiva Europea, basata su dati scientifici e ricerche approfondite sugli attori principali del mondo dello sport, attraverso focus group, form online e persino un’applicazione finalizzata alla raccolta dati e alla divulgazione in tempo reale dei risultati della ricerca.

Il meeting si aprirà ufficialmente lunedì 6 giugno alle ore 14 presso la Galleria Europa in Piazza Grande con un saluto ai partecipanti da parte dell’amministrazione comunale e del Presidente della Scuola di Pallavolo Anderlini Marco Neviani. Il pomeriggio vedrà la presentazione da parte dei partner dei rispettivi lavori fatti in ambito di Carta Etica. Sarà l’occasione per la Scuola di Pallavolo di presentare ufficialmente la Carta Etica Anderlini, pubblicata già nel 2013 e che funge da pietra angolare per il progetto, da parte dell’autrice e psicologa Claudia Fiorini. A chiudere la giornata sarà poi un’attività di teambuilding che vedrà i partecipanti intenti a scoprire le meraviglie di Modena, dal Duomo a Piazza Roma con l’Accademia, fino a una degustazione di aceto balsamico tradizionale, per poi concludere con una cena a base di prodotti tipici.

Il meeting proseguirà poi il martedì mattina con la discussione e il planning dei prossimi step, al fine di raccogliere i primi risultati della ricerca da presentare nella prossima Steering Committee in programma in autunno a Rennes, Francia.

La Scuola di Pallavolo Anderlini desidera ringraziare da ora il Comune di Modena per la collaborazione e il supporto nell’iniziativa, oltre che il Comune di Sant Cugat de Valles, capofila del progetto.