Bis di vittorie nel fine settimana per le formazioni della Liu Jo Tironi, il progetto tecnico condiviso tra Scuola di Pallavolo Anderlini e Volley Academy Modena, che al Palanderlini ottengono punti importanti per le rispettive classifiche.

Tutto facile per la Serie B2 che si impone per 3-0 su Tecnovap Verona, in un match in cui il servizio ha fatto la differenza, 10 ace per le bianconere contro i 4 per la squadra veneta.
Barbolini schiera la diagonale Galletti-Obossa, in attacco Lago-Boninsegna, al centro Squarcini-Bandieri, Venturelli libero.
Beccari risponde con la diagonale Moschini-Giardini, in attacco Serena-Ferrarini, al centro Tessari-Ghirardelli, Losapio libero.
Ferrarini e Ghirardelli propiziano il vantaggio ospite di inizio match, poi entra nel match Squarcini che fa la voce grossa a muro, 15-14. Tecnovap avanza ancora, ma Obossa non molla e coi suoi attacchi la Liu Jo Tironi chiude 25-21.
Nel secondo parziale dominio assoluto delle bianconere che trovano nel servizio di Obossa l’arma vincente, 12-4. Tecnovap prova a recuperare qualche lunghezza, ma Squarcini e compagne continuano a macinare gioco e chiudono 25-18.
Il terzo set è la fotocopia del secondo con Tecnovap che nulla può davanti alle battute delle padrone di casa che non concedono nulla e con una Obossa in serata chiudono 25-18.
Queste le parole dell’opposta della Liu Jo Tironi: “Sono arrivati tre punti fondamentali per la classifica questa sera. I miei ace? Sono il frutto degli allenamenti settimanali. Questa sera volevamo vincere e siamo riuscite nell’intento“.

Ennesimo tie-break per la Serie C che si è imposta 3-2 nel derby con Magreta Volley.
Inizio match caratterizzato da tanti errori in tutti i fondamentali per le bianconere, con Magreta che non ha concesso nulla e ha chiuso 25-23. Cambio di marcia per Sanguigni e compagne che nel secondo e terzo set sono scese in campo con più ordine e con la giusta determinazione chiudendo così 25-16 e 25-8. Nel quarto parziale ancora troppi errori per la Liu Jo Tironi, con Magreta più concreta ed incisiva in molte situazioni, 25-22 e match che si decide al tie break.
Nel quinto set le bianconere sono partite avanti, poi un momento di difficoltà ha permesso alle ospiti di riagganciare e superare le padrone di casa. Al cambio di campo sale in cattedra Sara Mukaj che con l’attacco, il muro e la battuta ha ribaltato il risultato, chiudendo set, 15-9, e partita.
Queste le parole proprio di Sara Mukaj, rientrata oggi dopo un periodo di stop: “Sono contenta di essere rientrata dopo l’infortunio al dito. Oggi abbiamo dato il massimo e ci siamo fatte valere. Al tie-break siamo state unite e se ho avuto modo di essere incisiva lo devo anche e soprattutto alle mie compagne di squadra“.

Queste le gare del prossimo fine settimana:

Sabato 18 marzo – Serie C femminile – ore 19 a Rivalta: Centro Volley Reggiano vs Liu Jo Tironi
Sabato 18 marzo – Serie B2 femminile – ore 20,30 a Porto Mantovano: Armonia Porto vs Liu Jo Tironi