Il 2018 porta nella serie C femminile della Scuola di Pallavolo Anderlini una splendida vittoria in 3 set contro il Magreta! Nel campo A del Palanderlini ieri si è giocata la prima sfida dell’anno per quanto riguarda questa categoria.

L’allenatrice Roberta Maioli commenta: «Una gara iniziata a rilento, siamo partite con tanti errori, ma siamo riuscite a mettere lo sprint finale per portare a casa il primo set. Questo ci ha dato più sicurezza e tranquillità e abbiamo poi giocato una bella gara».

In effetti, nel primo set le ragazze dell’Anderlini hanno avuto qualche difficoltà a restare sempre davanti alle avversarie (si trovavano sotto di 3 punti sul 18-21), ma sono riuscite a recuperare e a vincere 25-23. Decisamente più tranquilli gli altri set, portati a casa con un nettissimo 25-15 e 25-18.

«Abbiamo limitato il numero di errori – ha continuato Maioli – e messo le avversarie in difficoltà in battuta, mentre in muro e difesa siamo state ordinate».

Una nota di particolare merito per l’opposto Eleonora Tosi, che nella partita di ieri si è prestata a fare il centrale: «Eleonora è stata particolarmente brava – chiosa l’allenatrice – perché ha giocato in un ruolo non suo ed ha dato un ottimo contributo per la vittoria finale. Sono molto contenta dell’approccio che ha avuto e di come si è resa disponibile in una situazione di emergenza, davvero brava».

Non è stata altrettanto generosa l’Epifania della serie C maschile, che contro il Modena Est, la squadra nettamente in testa alla classifica, ha ceduto in 3 set (18-25, 13-25, 14-25).

«La Befana ci ha portato parecchio carbone. – commenta l’allenatore Alberto Di Mattia – In settimana si è infortunato un giocatore titolare ed abbiamo dovuto ridisegnare la squadra. L’andamento non è stato dei migliori. Anche l’atteggiamento non è stato buono, per cui ci sarà molto da lavorare. Comunque ci mettiamo alle spalle questa brutta partita che in una stagione ci può anche stare e da lunedì riprenderemo a lavorare intensamente per migliorarci».