L’ottava giornata di serie D ha portato in Anderlini ha portato una notizia buona ed una cattiva.
La buona è la vittoria della formazione maschile di Marco Barozzi, che sabato a San Felice ha affrontato Unione 90 Modena vincendo 0-3.
Una bellissima partita da parte nostra, – commenta l’allenatore – finalmente un bel lavoro di squadra“. Un’affermazione confermata dai risultati dei tre set: 20-25, 21-25 e 17-25. Una somma positiva risultante dalle forze di tutti.
Abbiamo avuto in campo per tutti e tre i nostri schiacciatori più giovani, – continua Barozzi – cioè i 2002. Per la società è un motivo di orgoglio avere due ragazzini cresciuti da noi già titolari in serie D.
Gli avversari non erano particolarmente pericolosi, soprattutto l’altra sera, perché non è venuto loro quasi niente di ciò che di solito sanno fare. Loro sono incappati nella serata storta, per noi invece è stata la serata in cui tutto ci veniva, quindi siamo molto contenti“.
Due i nomi che per Marco meritano uno spotlight: “Una citazione la vorrei fare per Andrea Gilioli che nel ruolo di schiacciatore ha avuto una prestazione veramente al di sopra delle righe, inoltre è una conferma Emanuele Calosi che giorno dopo giorno sta finalmente dimostrando il suo valore“.
La Scuola di Pallavolo non riesce a bissare il successo nel campionato femminile. A Ravarino il risultato è sempre un 3-0, ma purtroppo per gli avversari. Il Basser DF domina completamente il primo set, vincendolo 25-14, mentre nel secondo c’è una buona reazione da parte dell’Anderlini, che però non ottiene il successo sperato: gli avversari vincono anche il secondo set 26-24. Il terzo è di nuovo sotto il dominio del Basser, che lo ottiene con un 25-20.
L’allenatore, Davide Zaccherini, la giudica “Una brutta partita giocata male dall’inizio alla fine, con diversi errori tra battuta, muro e difesa. Bisogna lavorare più da squadra, e risollevarsi da tale. Era una partita dove bisognava uscirne con dei punti“.
Sembra che nel campionato di serie D alle ragazze manchi lo spirito combattivo che riescono invece a tirare fuori nelle partite di Under 16. Domenica, contro l’Ardavolley Cadeo, in tre set sono infatti riuscite a trionfare, vincendo la quarta partita su altrettante disputate.